(27.09.22) CRISI UCRAINA(3) – SABOTAGGIO GASDOTTO NORD-STREAM (Russo) e INAUGURAZIONE GASDOTTO BALTIC-PIPE (Norvegese).

CHI HA PROVOCATO LA CATASTROFE AMBIENTALE E’ NEMICO DEL MONDO INTERO.

Nella notte tra il 26 e il 27 settembre 2022 si è registrato un sabotaggio al Gasdotto Russia-Europa NordStream 1 e 2.
Lo stesso giorno 27 settembre 2022 in Polonia viene inaugurato il nuovo gasdotto norvegese BalticPipe che andrà sostanzialmente a sostituire il gasdotto russo NordStream.

Chi è stato a sabotare il NordStream?

Ricostruzione cronologica dei principali fatti/dichiarazioni, e risultato delle somme.

Quindi riassumendo abbiamo:

– La Russia che vuole esportare GAS in UE.
– L’UE che ha bisogno del GAS russo (a basso prezzo).
– Gli USA che vogliono porre fine in modo definitivo al NordStream.

Dopo di che:

– Il gasdotto NordStream dopo insistenti minacce viene sabotato.
– L’EuroDeputato polacco ringrazia pubblicamente su Twitter gli USA per il sabotaggio.
– Nello stesso giorno viene inaugurato il nuovo gasdotto BalticPipe in sostituzione del NordStream russo.

Ora, dopo tutti questi elementi, si presti attenzione a questa considerazione:
Presto o tardi la guerra finirà, e in un futuro prossimo con il rimescolamento di tutte le governance degli Stati,  la Russia potrebbe riprendere in qualsiasi momento a esportare il suo gas in UE per mezzo del NordStream.

Domanda:
Alla luce di ciò, che senso avrebbe da parte della Russia auto-silurarsi da sola il proprio gasdotto così da auto-impedirsi di poter esportare gas in UE da qui per gli anni a venire?

La risposta è ovvia:
Ritenere che la Russia si sia auto-silurata il proprio gasdotto auto-impedendosi di esportare gas in UE, è una ipotesi che NON è supportata da alcuna logica plausibile/ragionevole.
Sostenere che la Russia si sia auto-silurata da sola il proprio gasdotto equivale quantomeno come a sostenere il complotto secondo cui gli USA si sarebbero auto-silurati da soli le torri gemelle, con la sostanziale differenza che:
– Con le torri gemelle gli USA hanno avuto il pretesto per invadere il medio-oriente
Mentre:
– Col gasdotto la Russia NON ha ottenuto alcun pretesto giacchè l’invasione in Ucraina è già in atto.
Per di più che l’attacco al gasdotto Russia-UE potrebbe essere usato come pretesto semmai dagli USA stessi per fare entrare in guerra l’UE (contro Putin), invece che dalla Russia per auto-impedirsi di esportare gas in UE in modo definitivo.

Quel che è certo è che chiunque abbia commesso un crimine ambientale del genere è nemico del mondo intero.

ELENCO DEI 4 PAESI CHE GUADAGNANO/BENEFICIANO DAL SABOTAGGIO NORDSTREAM:

  1. USA : Esportatore di GAS
  2. NORVEGIA : Esportatore di GAS
  3. CANADA : Esportatore di GAS
  4. OLANDA : Gestore della Borsa del mercato del GAS

CONCLUSIONE (I 3 ERRORI DEGLI USA):

Il problema degli americani è che prima creano i problemi (per la loro sete di imperialismo) e poi coinvolgono il mondo intero per risolverli.
Gli americani hanno sbagliato 3 volte (in ordine cronologico):

  1. Nel 1944 a BrettonWoods quando hanno imposto il Dollar ExChange standard americano in luogo del sistema monetario globale del Bancor di Keynes il quale avrebbe certamente prodotto un equilibrio globale che il Dollar ExChange Standard NON ha garantito (vedi pag BancOr).
  2. Nel 1957 quando con il Trattato di Roma finanziato dal comitato americano dall’ACUE (American Commit of United Euro) hanno sponsorizzato una UnioneEuropea che desse alla Germania (e alla Francia) la possibilità di espandersi economicamente e politicamente come mai avrebbero potuto senza un accordo del genere (a scapito del SudEuropa, vedi pag.Dimostraz. EurExit).
  3. Nel 1995 quando con il Trattato WTO (Word Trade Organization) hanno dato la possibilità alla Cina (e dunque di riflesso alla Russia) di crescere/espandersi economicamente e politicamente (e militarmente) come mai avrebbe potuto senza un accordo del genere (vedi pag. Accordi internazionali).

A causa di queste 3 miopie gli USA hanno creato una instabilità globale che rischia di implodere su se stessa degenerando in un conflitto mondiale che gli USA alimentano nell’estenuante rincorsa a porre rimedio agli errori che le stesse estabilishemente americane hanno imprudentemente creato con la loro sete di imperialismo per il controllo delle risorse primarie/energetiche mondiali.

Le risorse primarie/energetiche globali devono essere di tutti!
Quindi
– NON in mano Russa e
– men che meno nelle mani delle Multinazionali occidentali piuttosto che cinesi o altro (vedi pag. BancOr).

Scritto da: Cristian Minerva
Fonti: Video Su YouTube  Dario Fabbri sul Nord Stream (2021)  Video su TikTok I veri colpevoli del NordStream2   Video su TikTok FrancescaDonato: EuroParlamentare polacco twetta “GRAZIE USA”  Video su TikTok  Orsini. Difficile sia stata la Russia a danneggiare il NordStream.

About Cristian Minerva 56 Articles
Sono un libero professionista. Ho conseguito il diploma di geometra all'Istituto Tecnico per Geometri Statale. Studio economia e tutte le materie in genere, da autodidatta a livello amatoriale, per cultura personale, oltre che per senso civico. Non faccio capo ad alcuno schieramento politico.